venerdì 25 dicembre 2009

PER L'HONDURAS, PER L'AMERICA LATINA, CONTRO I SILENZI COMPLICI


A metà gennaio inizierà un tour di incontri, secondo il calendario in calce, con la dirigente del Fronte Nazionale della Resistenza contro il Colpo di Stato in Honduras, Esly Banegas Avila, esponente anche del movimento delle donne nella Resistenza. Negli incontri verrà presentato dall'autore il nuovo docufilm d Fulvio Grimaldi "Usa-Honduras-America Latina: IL RITORNO DEL CONDOR", che illustra il colpo di Stato yankee in Honduras, la straordinaria resistenza sviluppata dal popolo honduregno e le prospettive di questo scontro tra movimenti di liberazione latinoamericani e controffensiva Usa. Intanto, nel silenzio della "comunità internazionale" e di tutte le sinistre in Honduras, dopo le elezioni-farsa gestite dai golpisti e disertate dal popolo, si è instauurato un regime del terrore che ricorda gli anni '80 dell'operazione Condor: squadroni della morte, assassini mirati, sequestri, sparizioni, tortura.




15 gennaio, ore 18.10, arrivo a Milan-Malpensa. Accoglienza dei compagni di Sesto.
16 gennaio: Sesto S. Giovanni – Lotta e Unità (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:brigantero@yahoo.it)
17 gennaio: Segrate –CSA Baraonda (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:sperrin@autistici.org, Diego, 3398848530
18 gennaio: Bergamo – Circolo Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:cubainforma@gmail.com)

19 gennaio: riposo a Verona

20 gennaio: Verona – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:info@edizioni-achab.it)
21 gennaio: Udine – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:x5.452@katamail.com)
22 gennaio: Venezia – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:giuliana.grando@gmail.com)
23 gennaio: Trieste – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:almacuba@libero.it)

24 gennaio: Cremona, Italia-Cuba e Associazione America Latina ( mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:littlepanda@libero.it)

25 gennaio: riposo a Cremona

26 gennaio: Volterra - Italia-Nicaraguita (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:gaea@trident.it)
27 gennaio: Firenze e Siena – CPA Firenze Sud, Collettivo Scienze Politiche (rasta mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:ska@virgilio.it), Siena (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:morandi.gabriele@yahoo.com)

28 gennaio: riposo a Firenze

29 gennaio: Ravenna – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:giulia.l@racine.ra.it)
30 gennaio: Senigallia – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:italiacuba.senig@gmail.com)
31 gennaio: Bologna, Italia-Nicaragua

1 febbraio: trasferimento a Manziana (RM) (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:italiacubatuscia@libero.it; mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:sandra.paganini@alice.it)
2 febbraio: Roma – Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:marco.papacci@fastwebnet.it)
3 febbraio: Roma – altra struttura da precisare, oppure riposo

4 febbraio: disponibile per iniziativa in Centro Italia (Napoli?), oppure riposo

5 febbraio: trasferimento e riposo a Manziana

6 febbraio: Bracciano- Circolo di Italia-Cuba (mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:italiacubatuscia@libero.it: mhtml:%7BF0617929-008B-45D7-8F00-44C71AB0F192%7Dmid://00001469/!x-usc:mailto:sandra.paganini@alice.it)

7 febbraio: partenza da Roma

2 commenti:

edoardo ha detto...

Grazie Grimaldi,come sempre.
In pieno spirito natalizio (senza voler sembrare saccente, è solo un consiglio di lettura) propongo a tutti le opere di Deschner, straordinario storico del cristianesimo, che ha sostenuto e provato ciò che Fulvio diceva nel post precedente.
Esiste una monumentale (e terrificante) "Storia criminale del cristianesimo" in 10 volumi, edita da Ariele.
Un corposo sunto è comunque anche "E il gallo cantò ancora" edita da Roberto Massari. Di taglio diverso, un agile ma non meno incisivo libretto è "Opus Diaboli" edito da Liberilibri.
Buon lavoro a Fulvio
Hasta Siempre
Edoardo

bambilu ha detto...

Non riesco a capire come mai a questi kriminal.teocratici. stunensi sia ancora permesso, visto i ripetuti e quindi perenni fallimenti economici e strategici, di imperversare per tutta la Terra sterminando civili a destra e a manca! Oheh... il Muro di Berlino ha impiegato 20 anni ma è caduto addosso a quelli che lo hanno abbattuto...! Ed i loro pa.ladroni piagnoni "savi di sion" sono 4 miao.miao.miao!
Sono Io che non capisco?