giovedì 22 giugno 2017

A presto!



Un saluto a tutti.

E occhio a quelle merde di sauditi, ai vaccinatori multipli di Casa Frankenstein, agli smartphone che ti consegnano nudo come un verme a chi ti fotte e alla stupidità, al torvo papa sorridente e bla-bla-ista, a chi ti assalta alle spalle con le lame della "società civile", dei "diritti umani", dei "nostri valori", a chi distrugge il Sud lontano svuotandolo delle sue forze umane migliori e fa saltare quel che resta del Sud vicino a forza di buonismi sorosiani, Ong, accoglitori universali e"dagli al sovranista", al "populista", all' "identitario". A chi ti scassa la minchia con "è l'Europa che ce lo chiede".

E a chi vi circuisce ragliando di "nuova sinistra", "riunire le sinistre", "soggetto politico di sinistra", Bersani, Pisapia, Fratoianni, Fassina, Vendola, rispondete: "Io sto col dittatore Assad, io sto col dittatore Maduro, io stavo col dittatore Gheddafi e anche con il dittatore Saddam. Io sto con Putin. Nessuno di voi vale un'unghia di questi.

E sento che dall'alto qualcuno mi fa pat pat sulla spalla. Che sia il Che? Che sia Marx? Magari è Gramsci? Accetterei, oggi come oggi, anche un buffetto di Keynes.

Ci sentiamo più in là. E poi ci sarà un docufilm che forse si chiamerà "O LA TROIKA, O LA VITA"

Ciao.
Un saluto a tutti.

E occhio a quelle merde di sauditi, ai vaccinatori multipli di Casa Frankenstein, agli smartphone che ti consegnano nudo come un verme a chi ti fotte e alla stupidità, al torvo papa sorridente e bla-bla-ista, a chi ti assalta alle spalle con le lame della "società civile", dei "diritti umani", dei "nostri valori", a chi distrugge il Sud lontano svuotandolo delle sue forze umane migliori e fa saltare quel che resta del Sud vicino a forza di buonismi sorosiani, Ong, accoglitori universali e"dagli al sovranista", al "populista", all' "identitario". A chi ti scassa la minchia con "è l'Europa che ce lo chiede".

E a chi vi circuisce ragliando di "nuova sinistra", "riunire le sinistre", "soggetto politico di sinistra", Bersani, Pisapia, Fratoianni, Fassina, Vendola, rispondete: "Io sto col dittatore Assad, io sto col dittatore Maduro, io stavo col dittatore Gheddafi e anche con il dittatore Saddam. Io sto con Putin. Nessuno di voi vale un'unghia di questi.

E sento che dall'alto qualcuno mi fa pat pat sulla spalla. Che sia il Che? Che sia Marx? Magari è Gramsci? Accetterei, oggi come oggi, anche un buffetto di Keynes.

Ci sentiamo più in là. E poi ci sarà un docufilm che forse si chiamerà "O LA TROIKA, O LA VITA"

Ciao.

(le foto sono a Pescara del Tronto, a 10 mesi dal terremoto. Non s'è mossa né foglia, né maceria. Le dedico a chi mi ha anatemizzato per aver dichiarato di stare con il toro che, l'altro giorno, ha incornato il suo killer torero. Nel nome di tutti gli ammazzati per divertimento, soldi, potere)

 
Pescara del Tronto a 10 mesi dal terremoto


12 commenti:

SHAKESPEARE FOR PUBLIC SPEAKERS ha detto...

"Censui, et in eam ivi sententiam" che questo cocktail di brindisi e di auguri, eccelle e supera persino l'Olivares di Azzeccagarbugliana memoria.
Compreso il riferimento al toro. Chi ammazza animali per sfizio, e specialmente quelli con distinte capacita' mentali e psicologiche, vale meno, ma molto meno dell'animale cha ammazza.
Jimmie

PantherS ha detto...

Grazie Fulvio per il tuo meraviglioso e importantissimo lavoro!
A presto!
Susanna

alex1 ha detto...

Andrea Rocchelli, fotoreporter freelance assassinato in Ucraina, viene fuori uno dei responsabili del suo assassinio. Omicidio dimenticato dai media e dai democratically correct (avete mai sentito Amnesty dire niente, al contrario di Regeni?) adesso cosa diranno i vari ministri che continuano a mandare armi ed addestratori ai mandanti?
http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_luglio_01/fotoreporter-ucciso-ucraina-arrestato-bologna-italo-ucraino-2ad565c6-5e1e-11e7-a166-a251b30d0494.shtml
E' invece calato il silenzio sull'omicidio del ragazzo a Londra. Forse perché l'assassina era una giovane donna pakistana con cui (sembra) divideva l'appartamento e quindi potrebbe risultare imbarazzante per i "centri antiviolenza" che non possono usare questo fatto di cronaca a supporto delle loro tesi sul "femmicidio"? E di chi non puo' utilizzare la pista dell'"integralista islamico" come responsabile di ogni malefatta?

Johnloke ha detto...

Grazie davvero Grimaldi, la sua penna è una lama di luce fulgida nella spessa oscurità che ci opprime, a volte brucia ma sempre purifica dalle tossine di questo mondo barbaro e corrotto.

gunther blumentritt ha detto...

Io sto col dittatore Orban.

alex1 ha detto...

Su "Contropiano" un articolo sull'immigrazione di Gino Strada. Capisco il dire che I migranti vnno trattati umanamente, ma ricade nei luoghi comuni di "centri di raccolta in Libia sono centri di tortura" tanto in voga durante gli accordi fra Gheddafi e l'Italia che furono brutalmente traditi dai vari Napolitano e democratici governativi ed "alternativi" vari. Insomma nessuna visione che vada oltre all'umanitarismo e che cerchi di capire il ruolo delle Ong e della UE nel fenomeno. Un po' poco per un giornale "on line" che si definisce "Comunista"
http://contropiano.org/news/politica-news/2017/07/05/sui-migranti-lunione-europea-politica-disumana-093645

alex1 ha detto...

Ed intanto i bombardamenti della "coalizzione" su Raqqa stanno da un lato fermando l'esercito siriano che marcia per la sua liberazione, che sarebbe prossima, dall'altro costringendo la sua popolazione, prevalentemente araba, a fuggire. Facilitando l'insediamento dei curdi "democratically correct" e la "pulizia etnica dolce". Un altro modo per facilitare la guerra di conquista dei Peshmerga.
Intanto sono curioso se Vauro, dopo le dichiarazioni di Gentiloni e Renzi sui migranti, sara' cosi' coerente da riservare lo stesso trattamento (indegno) che aveva riservato alla "razzista" Raggi.

alex1 ha detto...

Non per tornare sulla vicenda uomo vs. toro del post precedente, ma penso sia utile riflettere sui valori sull'uomo e sugli animale. Ritengo che in situazioni come queste, considerare una vita animale al di sopra di una umana porta a degenerazioni come quelle descritte dal link. Non per colpevolizzare chi ha chiamato i soccorsi per un cane però...riflettiamoci.
http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/17_luglio_10/chiamano-l-elisoccorso-il-cane-hanno-distolto-servizio-reali-esigenze-a601d5dc-6539-11e7-a5ea-ffe2be8246f0_preview.shtml?reason=unauthenticated&cat=1&cid=-

alex1 ha detto...

Come al solito, nonostante i "democratici jihaddisti hanno già da tempo gettato la maschera in Siria e non solo, ritornano i "democratically correct" sugli avvenimenti di Srebenica, tanto che il corriere la definisce "il più grande massacro dalla seconda guerra mondiale2. Chissà forse erano distratti quando più o meno negli stessi giorni i loro beniamini ustascia eliminarono in una settimana, circa ventimila serbi e musulmani "dalla parte sbagliata" facendone fuggire circa trecentomila (questi fatti sono stati ben documentati dal fotografo Salgado in un suo docufilm) fra la Krajina e la sacca di Bihac.
Eccoli qua:
http://www.corriere.it/esteri/17_luglio_11/srebrenica-22-anni-fa-massacro-8372-musulmani-generale-mladic-aspetta-ancora-sentenza-ad42c078-660a-11e7-99cd-8ba21567bad4-bc_principale_preview.shtml?reason=unauthenticated&cat=1&cid=bgQAatdQ&pids=FR&origin=http%3A%2F%2Fwww.corriere.it%2Festeri%2F17_luglio_11%2Fsrebrenica-22-anni-fa-massacro-8372-musulmani-generale-mladic-aspetta-ancora-sentenza-ad42c078-660a-11e7-99cd-8ba21567bad4-bc_principale.shtml

stefano ha detto...

@alex1
D'accordo su tutto quello che scrivi, anche le virgole. Di quello che fa quella povera pernacchia di Vauro, però, possiamo davvero fregarcene alla grande. Non ti curar di lor ma guarda e passa...

Alex1 ha detto...

@stefano Perfettamente d'accordo. Vauuro È poco più di una pernacchia anche se si ammanta ipocritamente di buoni ideali. Non ne parliamo più.

Mauro Murta ha detto...

A John McCain è stato diagnosticato un tumore al cervello. Non sapevo che il cancro fosse cannibale.